Blog: http://geajournal.ilcannocchiale.it

Dentro la mia anima

 
L’estate diventò inverno.E la neve divenne pioggia.E la pioggia si trasformò in lacrime sul tuo viso.
Ho riconosciuto a fatica la ragazza che sei oggi.E,Dio,spero che non sia troppo tardi.Che non sia troppo tardi.
Perché non sei sola.Sono sempre lì con te.E ci perderemo insieme.Finché la luce arriverà a fiotti.Perché quando senti di essere finita e l’oscurità ha vinto:Bimba, non sei persa.
Quando i tuoi mondi crollano
E non riesci a sostenerli dal cadere
Ho detto, bimba, non sei sola

La vita può non mostrare alcuna pietà.Può farti a pezzi l’anima.Ti può far sentire come se fossi impazzita.Ma non lo sei.Le cose sembrano essere cambiate.
Ma c’è una cosa che è rimasta la stessa.Sei rimasta nel mio cuore.
E noi possiamo volare, volare, volare via...

                    Michael Bublè-Lost-

       



Pubblicato il 24/9/2009 alle 18.55 nella rubrica diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web